Sanificazione dei tessuti

Mag 13, 2020

Igiene e sicurezza sono le parole d’ordine del momento per le strutture ricettive. Ma quali sono le corrette procedure per sanificare lenzuola e asciugamani in hotel, ma anche i tovagliati, in modo da garantire agli ospiti un soggiorno sicuro?
La risposta si trova nel protocollo
di Assosistema Confindustria, creato proprio per dare una mano agli operatori del settore turistico ricettivo ad orientarsi, in attesa di linee guida ufficiali.

Il documento “sanificazione del tessile per hotel e strutture ricettive” di Assosistema spiega come sanificare lenzuola e asciugamani, e tutto il resto del tessile, con indicazioni dettagliate sul processo di detergenza e lavaggio, raccomandazioni sulla frequenza dei cambi della biancheria e dei suoi percorsi all’interno dell’albergo e sulla gestione dei tessili in ambienti a rischio. Il documento è rivolto alle direzioni delle imprese ricettive in considerazione del ruolo fondamentale che il servizio rappresenterà nella fase di ripartenza dell’intero comparto turistico.

Sulla base delle indicazioni dell’Oms per la gestione del Covid-19 e di quanto indicato nel Protocollo di Federalberghi, Confindustria Alberghi ed Assohotel, il documento di Assosistema interviene nello specifico su tutti gli aspetti riguardanti il trattamento dei tessili (sanificare lenzuola e asciugamani in primis, ma anche del tovagliato), illustrando la sicurezza igienica garantita dalla norma UNI EN 14065 – Sistema di controllo della biocontaminazione – secondo le Linee Guida Assosistema Confindustria, utilizzata per abbattere la contaminazione da batteri e virus.

“Nel post Covid-19 la garanzia della sicurezza igienica nelle strutture alberghiere, in particolar modo in relazione al trattamento e sanificazione della biancheria e dei tessili noleggiati ed utilizzati nelle strutture stesse, sarà al centro delle scelte del turista – spiega Marco Marchetti, Presidente di Assosistema Confindustria – Per questo, la qualità del servizio di noleggio e sanificazione dei tessili offerto è oggi più che mai uno strumento indispensabile per trasferire sicurezza al proprio cliente e soddisfarne l’esigenza”.

Come sottolinea il presidente dell’associazione che fa capo a Confindustria, la Norma UNI EN 14065 e le linee guida del protocollo rappresentano un pre-requisito essenziale per assicurare alle strutture ricettive la fornitura di biancheria qualitativamente e igienicamente sicura con una ridotta e controllata contaminazione batterica. In sostanza, per sanificare lenzuola e asciugamani nel modo più sicuro, e prevenire la diffusione di malattie trasmissibili da agenti patogeni, servono efficaci e comprovati processi industriali di sanificazione dei tessili efficaci anche per eliminare eventuali cariche virali come nel caso del Covid-19.

“Attraverso il protocollo – conclude Marchetti – vogliamo comunicare che offrire un’ospitalità sicura dal punto di vista igienico è possibile affidandosi a partner specializzati e certificati. Diffonderemo il documento in primis alle direzioni alberghiere ma anche a livello politico per promuovere e sensibilizzare tutti su un tema, quello della qualità igienica, sul quale Assosistema Confindustria ha sempre creduto e che oggi più di ieri rappresenta un punto centrale anche delle scelte del turista”

Fonte: https://www.hoteldomani.it

Lavanderia FANELLI è pronta 👨‍⚕️ ad offrire i NUOVI SERVIZI di SANIFICAZIONE dei TESSUTI 👩‍🔬
Chiamaci per una consulenza gratuita!
Tel: +393929213553

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi